Header Image

Le informazioni sulle minacce del 2021 mostrano che gli attacchi aumentano su tutti i fronti

Mentre il mondo continuava a confrontarsi con le sfide del 2020, come la pandemia di COVID-19 e il passaggio allo smart working, i cybercriminali lavoravano a quella che nel 2021 sarebbe diventata un’attività ancora più adattabile e redditizia.

Ma mentre i cybercriminali operavano in un mondo in continua evoluzione, i ricercatori di minacce dei SonicWall Capture Labs seguivano i movimenti dei cybercriminali, registrando i luoghi in cui si concentravano gli attacchi, gli obiettivi presi di mira e le nuove tecniche sviluppate. Abbiamo raccolto questi risultati nel Rapporto SonicWall 2022 sul Cybercrime per offrire alle aziende le informazioni essenziali sulle minacce di cui hanno bisogno per combattere la crescente criminalità informatica.

“È fondamentale comprendere gli strumenti e le competenze dei criminali per contrastare i loro attacchi sempre più sofisticati e mirati”, ha dichiarato Bill Conner, Presidente e CEO di SonicWall. “Il Rapporto SonicWall 2022 sul Cybercrime punta i riflettori sulla crescente diffusione del ransomware e di altri tentativi di estorsione digitale”.

Ecco alcuni dei principali risultati del nostro rapporto:

Ransomware

Nel 2021, i ricercatori di minacce dei SonicWall Capture Labs hanno registrato 623,2 milioni di tentativi di ransomware in tutto il mondo, con un aumento del 105% rispetto all’anno precedente. Questo aumento è dovuto in gran parte ad attacchi delle famiglie Ryuk, SamSam e Cerber, che insieme rappresentano il 62% del volume totale di ransomware.

La crescita insolitamente elevata del ransomware è stata accompagnata da tecniche molto aggressive, utilizzate dai gruppi ransomware per estorcere denaro ad aziende e organizzazioni. Le tattiche di doppia estorsione hanno continuato a crescere nel 2021, mentre iniziano a diffondersi nuove e pericolose tecniche di tripla estorsione. Anche gli attacchi alla supply chain e ad infrastrutture vitali sono aumentati, spingendo gli enti legislativi di tutto il mondo a unirsi contro le crescenti minacce del ransomware.

Malware

Mentre gli attacchi di quasi ogni tipo sono aumentati negli ultimi due anni, almeno su un aspetto possiamo fornire una notizia positiva: il volume di attacchi malware è diminuito. Uno sguardo più attento ai dati del 2021 rivela tuttavia che questo calo costante potrebbe terminare a breve.

Sebbene il malware sia ancora in calo del 4% rispetto all’anno precedente, si tratta del calo percentuale più basso degli ultimi anni, con una ripresa nel secondo semestre che ha quasi completamente eliminato il calo del 22% registrato nel primo semestre. Inoltre, il malware non è diminuito ovunque: nel Regno Unito e in India è cresciuto rispettivamente del 48% e del 41%.

Exploit di Log4j

Dall’11 dicembre 2021 al 31 gennaio 2022, i ricercatori dei SonicWall Capture Labs hanno registrato 142,2 milioni di tentativi di exploit della vulnerabilità Log4j – una media di 2,7 milioni di tentativi al giorno. I dati mostrano che gli autori delle minacce puntano ad attaccare queste vulnerabilità a una velocità allarmante, con numerosi tentativi tuttora in corso.

(A questo proposito ricordiamo che SonicWall ha rilasciato diverse signature per aiutare i clienti a proteggersi dai tentativi di exploit di Log4j. Se non avete ancora corretto queste vulnerabilità, vi invitiamo vivamente a farlo al più presto.)

Capture ATP e RTDMI

Nel 2021, SonicWall Capture ATP (Advanced Threat Protection) con Real-Time Deep Memory Inspection (RTDMI)™ è stato l’unico prodotto nella storia dei test ATD di ICSA Labs a ottenere quattro punteggi perfetti, il tutto senza alcun falso positivo.

I dati di SonicWall sull’evoluzione di Capture ATP e RTDMI spiegano come siamo riusciti a raggiungere questo risultato. Nel 2021, RTDMI ha identificato 442.151 varianti di malware mai viste prima, con un aumento del 65% rispetto all’anno precedente e una media di 1.221 varianti al giorno.

Cryptojacking

Con i prezzi delle criptovalute a livelli record nel 2021, neppure il giro di vite sulle operazioni di mining e i maggiori controlli da parte delle autorità sono riusciti a tenere sotto controllo il cryptojacking. I ricercatori dei SonicWall Capture Labs hanno registrato un aumento annuo del cryptojacking pari al 19%, vale a dire una media di 338 tentativi per ogni rete di clienti.

This post is also available in: Inglese Portoghese Francese Tedesco Spagnolo

Amber Wolff
Senior Digital Copywriter | SonicWall
Amber Wolff is the Senior Digital Copywriter for SonicWall. Prior to joining the SonicWall team, Amber was a cybersecurity blogger and content creator, covering a wide variety of products and topics surrounding enterprise security. She spent the earlier part of her career in advertising, where she wrote and edited for a number of national clients.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento